Workshop – Combattere le strategie contro le barriere del soffitto di vetro che devono affrontare le donne amministratori

ROTTURA DEL SOFFITTO IN VETRO PER AMMINISTRATORI DONNA

(2017-1-TR01-KA204-045966)

ERASMUS + Progetto di partenariato strategico per l’educazione degli adulti

WORKSHOP

STRATEGIE DI LOTTA CONTRO LE BARRIERE DA SOFFITTO IN VETRO CHE DONNE GLI AMMINISTRATORI FACCIANO

15 novembre 2019

Lion Park, Suites & Residences Hotel

Aydın / TURCHIA

assistenti

Pınar YENGİN SAPKAYA

Burcu ALTUN

Meltem ÇENGEL SCHOVILLE

Ayşe ELİTOK KESİCİ

Müslime GÜNEŞ

Cevriye AYYILDIZ

Emine Nuray SİNAN

Güleser KIN

Necla ŞAHİN FIRAT

Aycan ÇİÇEK SAĞLAM

Zeynep Meral TANRIÖĞEN

Funda NAYIR

Seher SARIKAYA

Özlem BALKIZ

Saadet KURU ÇETİN

Gül AKTAŞ

Songül ÇİLİNGİR

Nevin YILMAZ

Emel UŞAKLI

Sinem TANKOÇ

Suna Barış ÖZER

Gülfidan KENDİRLİOĞLU

Derya ÇETİN

Hatice GÜRGÜN

Figen SEZER

Huriye Ahsen KOYUN

Nurtaç ÜSTÜNDAĞ KOCAKUŞAK

Esra GÖKMEN YILMAZ

 

STRATEGIE DI LOTTA CONTRO LE BARRIERE DA SOFFITTO IN VETRO CHE DONNE GLI AMMINISTRATORI FACCIANO

DICHIARAZIONE FINALE

La dichiarazione finale del workshop “STRUGGLE STRATEGIES CONTRO BARRIERE DA SOFFITTO IN VETRO CHE FACCIANO LE DONNE AMMINISTRATORI” che si è tenuto il 15 novembre 2019 nel corso del progetto di partenariato strategico per l’educazione degli adulti (2017-1-TR01-KA204-045966) a Lion Park, Suites & Residences Hotel è di seguito:

I suggerimenti di strategia individuali, sociali e organizzativi da utilizzare per combattere il soffitto di vetro sono i seguenti:

  1. Naturalmente, i bok e i contenuti, i ruoli di genere sociale, il linguaggio discriminatorio e le espressioni che mostrano le donne come cittadini di seconda classe possono essere eliminati, le immagini possono essere riadattate.
  2. Al fine di rafforzare la relazione con bambini e genitori, è possibile organizzare corsi di formazione per genitori allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla discriminazione di genere.
  3. I corsi possono essere organizzati, i programmi possono essere organizzati e le organizzazioni per questi programmi possono essere estese per le persone che non vedono la discriminazione di genere come un problema al fine di aumentare la loro consapevolezza.
  4. Un’organizzazione governativa come “Ministero delle donne”, che include in particolare la parola “donne” nel suo nome. Nell’ambito di questo ministero, possono essere organizzate unità di sostegno alle donne (come contributo alla produzione, istruzione, sviluppo personale, supporto sociale e psicologico).
  5. Affinché le ragazze possano partecipare maggiormente all’istruzione, ai genitori possono essere concessi sussidi per l’istruzione delle loro ragazze. Il loro mantenimento a livelli educativi può essere ispezionato.
  6. È possibile fornire progetti intraprendenti per donne. Per questo, è possibile fornire assistenza alle donne nella produzione e sostegno finanziario alle donne.
  7. L’uso dell’uso consapevole o inconscio dell’uso del linguaggio discriminatorio (ad esempio: ragazza e donna) può essere eliminato.
  8. Le trasmissioni obbligatorie verso gli stessi ruoli di uomini e donne e le forze delle donne possono essere preparate dagli Stati. Con l’aiuto di donne di successo, possono essere introdotti campioni di successo. I social media e altri media possono essere utilizzati in modo più attivo ed efficiente in questo numero. Soprattutto le storie di successo di donne, che hanno successo in professioni ritenute adatte agli uomini, possono essere presentate al pubblico in tutto il mondo. Utilizzando i mass media (programmi TV, serie e film, pubblicità ecc.) Si può realizzare un impatto efficace sugli individui. I fattori discriminatori di genere nelle pubblicità televisive possono essere ispezionati e riorganizzati.
  9. Gli insegnanti, che sono i primi modelli di ruolo dei bambini, dovrebbero seguire corsi obbligatori sulle questioni di genere sociale. Corsi come questo possono essere ampliati a programmi universitari nelle università.
  10. Precauzioni per il numero di donne amministratori che possono essere prese. I qoutas femminili possono essere identificati in organizzazioni come “almeno% 30”. Possono essere sviluppate politiche che prevedono la partecipazione delle donne come amministratori.
  11. Le politiche incoraggianti possono essere potenziate nei confronti delle organizzazioni femminili. Può essere utile per queste organizzazioni essere più consapevoli e più produttivi.
  12. Dal punto di vista rurale, è possibile potenziare le attività economiche e creare organizzazioni femminili gestite da donne amministratori. Le università dovrebbero assumersi la responsabilità di questo problema e collaborare con le autorità locali.
  13. Al fine di ridurre l’onere aggiuntivo delle donne sull’assistenza all’infanzia, che è una delle barriere che le donne devono affrontare per frequentare la vita lavorativa, le organizzazioni educative per l’istruzione prescolare (scuole materne, istituti prescolari ecc.) E le aree sociali (studio centri, campi da gioco, centri sportivi e artistici ecc.) possono essere ampliati.
  14. Le scuole madri dovrebbero essere aperte e in queste scuole l’idea che le opere domestiche e l’assistenza all’infanzia non siano sotto la responsabilità delle sole donne, dovrebbero essere enfatizzate da doveri comuni per uomini e donne.
  15. Corsi e dipartimenti di economia domestica possono essere stabiliti ed estesi.
  16. La meritocrazia dovrebbe essere presa come un basso per gli appuntamenti degli amministratori sia per le donne che per gli uomini. Soprattutto gli uomini possono essere addestrati a rompere i loro pregiudizi di genere contro le donne per la promozione.
  17. Si dovrebbe attirare maggiore attenzione sul mobbing e gli abusi sul lavoro contro le donne e si dovrebbero trovare modi di lotta più efficaci.
  18. L’occupazione femminile dovrebbe essere aumentata in tutte le aree di lavoro per rendere le donne più visibili nelle posizioni amministrative.
  19. Il numero di caffè, club e altri luoghi che le donne possono facilmente raggiungere ed essere più visibili nella vita sociale e che donne e uomini trascorrono del tempo insieme dovrebbero essere aumentati.
  20. Film, teatri, serie tv che incoraggiano le donne a essere promosse a posizioni amministrative nei luoghi di lavoro e ad affrontare le difficoltà possono essere presentate in modo sistematico e coerente.
  21. Il punto di vista sulle donne in programmi di realtà in TV è un ostacolo importante per le donne a ricoprire ruoli dirigenziali. In tali programmi, alle donne dovrebbe essere impedito di perdere.
  22. I risultati e le lotte delle donne scrittrici, donne scienziate e donne amministratori dovrebbero essere promossi mostrando esempi nelle scuole, nei media scritti e visivi.
  23. Altre ricerche dovrebbero essere condotte sulle cause delle problematiche e delle soluzioni di genere nelle università. È necessario fornire un maggiore sostegno finanziario alla ricerca sulle donne.
  24. La fonte dei pensieri e della loro invalidità, che vedono la donna come un essere di seconda classe proveniente dai dogmi religiosi che si sono verificati nella storia medievale in tutto il mondo, dovrebbe essere spiegata maggiormente nelle scuole e nei media.
  25. Le donne dovrebbero assumere un ruolo più attivo nel processo decisionale prendendo più posto in politica al fine di aumentare la loro efficacia nella società e aumentare le posizioni amministrative più frequentemente. A tal fine, i partiti politici devono fissare quote positive per le donne.
  26. Gli account dei social media che elaborano la sindrome del soffitto di vetro affrontato dalle donne dovrebbero essere supportati, resi più visibili e dovrebbero essere incoraggiati ad aprire nuovi account.
  27. Un modo per sbarazzarsi dei codici imposti alle donne dalla rete di relazioni della società agricola religiosa, che dura da migliaia di anni, è quello di garantire la realizzazione di scoperte industriali per le donne, per garantire una maggiore partecipazione delle donne all’economia della produzione e democratizzazione, per migliorare i diritti umani e rafforzare lo stato di diritto fornendo un’efficace educazione alla cittadinanza per tutti i paesi, promuovendo l’organizzazione delle donne, incoraggiando le donne a partecipare maggiormente alle organizzazioni di massa democratiche e ai sindacati.
  28. Gli amministratori pubblici possono essere formati sulla disuguaglianza di genere. La formazione in servizio può essere fornita alle donne che lavorano per proteggere i loro diritti nel pubblico e in altri luoghi di lavoro. È possibile aprire centri di consulenza per donne. In collaborazione con il corpo degli avvocati, le donne possono essere supportate nei servizi legali, psicologici e sociali. Offrire formazione psico-drammatica alle donne nella vita lavorativa, nella comunicazione, nella vita familiare può farle realizzare il proprio valore.
  29. Le ragazze dovrebbero essere indirizzate a professioni che corrispondono ai loro interessi e abilità attraverso attività di orientamento professionale anziché professioni femminili tradizionali.
  30. Al fine di sottolineare che donne e uomini sono fianco a fianco, non uno di fronte all’altro, la pratica della rappresentazione tra pari (presidente del clasroom, presidente del clup ecc.) Nella forma di una ragazza e uno studente maschio dovrebbe essere diffusa.
  31. Il governo, che assume il dovere di prendersi cura del genitore anziano, dovrebbe fornire servizi di assistenza agli anziani per alleviare il carico di lavoro in questione.
  32. Una giornata speciale come la “Giornata del soffitto di vetro” dovrebbe essere determinata a livello nazionale e si dovrebbe attirare l’attenzione sulla questione a livello nazionale e regionale.
  33. Al fine di superare l’impotenza appresa, le donne anziane amministratori dovrebbero incoraggiare i loro subordinati a questo proposito, dare loro tutoraggio e spiegare la bellezza della loro posizione.

Di conseguenza, non sarà sufficiente considerare e implementare queste strategie di soluzione separatamente. In questo contesto, i suggerimenti di soluzione dovrebbero essere implementati in modo correlato e di supporto. Pertanto, si ritiene che si otterranno risultati più efficaci nella lotta contro le barriere del soffitto di vetro.